Tag Archives: endomicorrize

Micorrize in breve

1 – Che cosa è un fungo micorrizico ? Un fungo micorrizico è un fungo che si associa in simbiosi con le radici di una pianta. Si parla di simbiosi reciproca, perché ogni partner si avvantaggia di questa associazione. Questa simbiosi è più comunemente noto come micorriza (dal greco: myco/funghi e rhiza/radice). 2 – Micorrizazione : come funziona ? In questa associazione simbiotica, le ife del fungo colonizzano il terreno e le radici delle piante. Le ife di forma filamentosa che colonizzano il suolo assorbono l’acqua Continue reading →

Mycor – Glomus intraradices

Descrizione: Inoculo di funghi micorrizici Utilizzo: Impiego in agricoltura alla semina od al trapianto di specie erbacee ed arboree Caratteristiche: Polvere grigia Contenuto: 50 propaguli per grammo di Glomus intraradices (ceppo CMCCROC7) prodotto in purezza MYCOR contiene una specie autoctona nel bacino mediterraneo la cui capacità di colonizzazione è elevata e maggiore di altre specie di inoculi micorrizici. Grazie alla ricchezza in propaguli è in grado di micorrizare rapidamente le radici delle piante in tutte le fasi di coltivazione migliorando il rapporto pianta/suolo, l’utilizzo dell’acqua Continue reading →

Ozor – Glomus intraradices

Inoculo di soli funghi micorrizici OZOR contiene 500 propaguli/grammo, in una formulazione perfettamente disperdibile in acqua, di un ceppo efficace (CMCCROC7) di un fungo endomicorrizico prodotto in purezza. Grazie alla eccezionale ricchezza in propaguli OZOR è in grado di micorrizare rapidamente le radici delle piante in tutte le fasi di coltivazione migliorando il rapporto tra pianta e suolo, l’utilizzo dell’acqua e la nutrizione minerale (specialmente per elementi poco mobili come fosforo e microelementi). La simbiosi tra fungo e pianta si instaura in maniera duratura favorendo Continue reading →

Micorrize arbuscolari

Le Endomicorrize possono essere suddivise in cinque sottogruppi. Nel tipo più comune (le Micorrize vescicoloarbuscolari dette anche VAM) il fungo, che cresce nel terreno, penetra nelle cellule radicali dove forma strutture ramificate (arbuscoli). E’ negli arbuscoli che avvengono gli scambi nutrizionali: il fungo assorbe gli elementi nutritivi dal terreno , in particolare il fosforo, il potassio ed alcuni microelementi, e li cede alla pianta per riceverne in cambio linfa elaborata. La formazione di micorrize conferisce alla pianta una maggiore capacità di assorbimento dell’acqua e la Continue reading →